AIDA SATTA FLORES

AIDA_SATTA_FLORES.jpg.big_

Aida Satta Flores è una cantautrice nata a Palermo da genitori siciliani, ma di origini sarde.

Nel 1986 partecipa al Festival di Sanremo con il brano “Croce del Sud”, firmata assieme a Roberto Colombo ed Elio Aldrighetti.

Nel 1989 vince il Premio della Critica al Festival di Sanremo con “Certi Uomini”, brano prodotto da Pino Longobardi e Gino Paoli con il quale programma una tournée teatrale.

Partecipa alla 2a edizione del “Concerto d’Autore al femminile”, manifestazione organizzata dal “Premio Tenco”, insieme a Vanoni, Martini, Casale, Turci, Paoli e Nava. Vince il Premio “Rino Gaetano” come migliore autrice di testi e musiche.

Nel 1990 partecipa alla maratona di Telethon sulle reti RAI.

Nel ’92 torna a Sanremo questa volta al fianco dei Nomadi e del loro leader storico Augusto Daolio, con il brano “Io scappo via”, che riscuote un notevole successo di pubblico specialmente in Emilia Romagna dove è più acceso il fervore dei fans “nomadi”. Nel 1993 pubblica il CD “IL PROFUMO DEI LIMONI” (distr. CGD), che contiene il brano “Un bersaglio al centro” in duetto con Augusto Daolio, già sigla televisiva di RAI1 della trasmissione “Bella Estate”. Seguono varie esibizioni a fianco dei “Nomadi” nel nord Italia, e una intensa attività concertistica nel Sud Italia con il proprio gruppo.

Nel 2000 Aida intraprende un percorso artistico nuovo. Con la Compagnia del Teatro Biondo Stabile di Palermo, infatti, prende parte ad “Annata Ricca”, commedia musicale tratta dal lavoro di Nino Martoglio, accanto a Tuccio Musumeci, Giustino Durano, Scaldati, Saraceni ed altri. Lo spettacolo è stato inserito nei cartelloni dei maggiori Teatri stabili Italiani quali: Milano, Venezia, Trieste, Padova etc.

In occasione del Capodanno 2001 nella sua città, partecipa alla manifestazione “Tutti in Piazza a Capodanno” in diretta su Rai1 con Dalla, Gazzè, Alexia ed altri, per poi proseguire con un fortunatissimo Tour musicale dal titolo “Sogno l’Africa… ma mi esprimo in italiano”, dove la Satta Flores avvicina i suoni Africani dei Djeli d’Afrique alle sue canzoni.

Nel 2002 presenta il suo nuovo CD “VOGLIO PORTARTI MUSICA” che è co-prodotto con Francesco Panasci per la Panastudio Productions.

Nel 2005 Aida valorizza le bande di paese: con l’assessorato de Beni Culturali, che crede molto nell’idea di Aida di coniugare musica d’autore con le sonorità bandistiche, realizza molti concerti in compagnia delle Bande Siciliane, registrando i concerti e realizzando il CD-live “AIDA BANDA FLORES”.

Aida nel 2006 partecipa all’O Scià evento ideato da Claudio Baglioni

Tra il 2008 e il 2009 partecipa a molti concerti per LIBERA, sui terreni confiscati alla mafia, insieme ai Modena City Ramblers.

Nel 2012 inserisce una sua canzone, “Ninna nanna d’amore”, nella compilation “Dal profondo”, prodotta da Latlantide, a sostegno del progetto “Un pozzo per l’Africa”

Nel 2013 sostiene un progetto medico sociale dell’Ospedale Fatebenefratelli di Palermo, per la creazione di posti letto destinati a diseredati e barboni.

Discografia:

1993 Il profumo dei limoni CDG

2003 Voglio Portarti Musica Panastudio Productions

2006 Aida Banda Flore (CD live) EMI

2008 Aida Banda Flores (CD + DVD live) Latlantide/EMI

2014 realizzazione dell’ album Bellandare in collaborazione con Giovanni Sollima, Mimmo Locasciulli e Leo Gullotta.

2015 Il 3 Febbraio esce l’album “Bellandare (ARTE SENZA FINE/RISERVA SONORA) .

Riconoscimenti:

1985 – Vince il Concorso per voci nuove di Castrocaro: canta Alkaïd.

1989 – Premio della Critica al Festival di Sanremo – Premio “Rino Gaetano” come migliore autrice di testi e musiche.

2008 – Premio Lumezia per il lavoro artistico e letterario – Premio Mia Martini (Bagnara Calabra) – Donna Live – Premio De Andrè

2009 – Premio della Critica e ‘Migliore musica per la canzone “A cuore nudo” al Festival degli Autori di Sanremo.

Premio “Fuori dal coro” e “Miglior tour 2009” al Festival Internazionale Suoni dal Salento

Premio al Festival “Contro” a Castigliole Lanza (Asti)

Collaborazioni:

Aida ha collaborato con tanti autorevoli colleghi artisti e musicisti. Prodotta da Edoardo De Angelis, Roberto Colombo, Gino Paoli, Beppe Vessicchio, Augusto Daolio e Nomadi, Teodolindo Edmondo Negri, Leonardo Bruno, nel suo ultimo album “Bellandare” ha collaborato con lei, al piano e voce Mimmo Locasciulli, alle chitarre Vincenzo Mancuso, al violoncello, Giovanni Sollima.

Altre info: www.aidasattaflores.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...